Tragico incidente a Napoli: un giovane barista muore per pulire il lucernaio di un ascensore

Aveva accettato di pulire il lucernaio di un ascensore di un palazzo in via Duomo, a Napoli, durante la sua pausa pranzo. Alcuni condomini gli avrebbero affidato l’incarico ma la vetrata non ha retto il peso. Ha perso così la vita, cadendo dal quarto piano, un giovane barista di 21 anni. Il tragico incidente è successo nel primo pomeriggio di martedì 10 luglio. Senza imbracature, senza esperienza, il giovane aveva acconsentito per arrotondare il suo stipendio. Nulla hanno potuto i soccorsi. Non rimane che l’amarezza per una giovane vita spezzata e per la leggerezza con cui talvolta ci si rivolge a non professionisti per svolgere lavori che sembrano poco impegnativi.

IlMattino.IT

napoliday.it

0
0
0
s2smodern

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.