Tragico incidente a Roma nella stazione Repubblica della metro.

24 i feriti. Uno è grave. Aperte due inchieste.

È di 24 feriti il bilancio dell’incidente di ieri sera a Roma, poco dopo le 19.30. Una scala mobile nella stazione Repubblica della linea A della metro che conduce alle banchine dei treni ha ceduto nella parte finale. Gli ultimi gradini, meno di una decina, si sono “accartocciati” ferendo i tifosi del Cska che si stavano recando all’Olimpico per l’incontro di Champions League contro la Roma. Il più grave è un giovane che rischia l’amputazione del piede. Dal video postato su Twitter da uno dei tifosi, si vede la scala mobile accelerare trascinando verso il basso un centinaio di persone. Sequenza confermata anche dai video di sorveglianza della stazione esaminati ieri sera, nei quali si vedrebbe chiaramente che le scale hanno prima rallentato bruscamente per poi accelerare all’improvviso.
Sono state aperte due inchieste, una dalla Procura e una dall’Atac. La stazione di Repubblica, intanto, è stata posta sotto sequestro per consentire tutti gli accertamenti del caso. Secondo alcuni documenti in possesso de “Il Messaggero”, già nel 2015 l’Atac aveva chiesto al Campidoglio di finanziare diversi interventi di «manutenzione straordinaria degli impianti delle linee A e B della metropolitana». Nonostante una nuova richiesta nel 2016 e una relazione dello stesso anno in cui si chiedeva al Comune di «intervenire con la massima urgenza», sostiene ancora il quotidiano romano, è stato fatto pochissimo. I lavori di manutenzione straordinaria su tutte le scale mobili partiranno nel 2019. La Giunta capitolina dovrebbe approvare a giorni una delibera che stanzia 18 milioni di euro per ascensori e scale mobili.

Ansa.it

Twitter

Il Messaggero.it

 

 

0
0
0
s2smodern

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.