Argentina, ascensore parte all’improvviso. Bambino di due mesi muore schiacciato

Stava spingendo il passeggino del figlioletto di appena due mesi in ascensore quando improvvisamente l’impianto si è mosso nonostante le porte fossero ancora aperte. La donna non è riuscita a estrarre il passeggino e il bambino è morto schiacciato. L’incidente è avvenuto lunedì 28 gennaio in un palazzo del quartiere San Telmo di Buenos Aires, in Argentina.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’impianto sarebbe stato chiamato da un altro piano e si sarebbe mosso verso l’alto nonostante le porte aperte ma alcuni testimoni avrebbero dichiarato al quotidiano argentino Clarìn che l’ascensore sarebbe crollato. Secondo l’Agenzia governativa di controllo l’edificio ha due ascensori abilitati e l’ultimo controllo sarebbe stato effettuato lo scorso 5 gennaio. Mentre sono in corso le indagini, torna alla ribalta il progetto del governo di Buenos Aires di ridurre la frequenza dei controlli obbligatori sugli impianti più recenti, così da ridurre i costi a carico dei condomini, ma è opinione diffusa che in questo modo gli incidenti aumenterebbero e che sarebbe opportuno aumentare i controlli soprattutto sugli impianti più vecchi. Le autorità della capitale argentina avrebbero comunque in programma di aumentare, al contrario, i controlli sugli ascensori più vecchi.

CLARIN.COM

ILMATTINO.iT

NEWSITALIANE.IT

0
0
0
s2smodern