Odissea per un disabile bloccato nella metro B a Roma. Gli ascensori sono tutti rotti e salta l’esame all’Università.

Un giovane di 21 anni, costretto sulla sedia a rotelle da una malattia congenita, il 3 settembre scorso avrebbe dovuto sostenere un esame ma a causa degli ascensori rotti nella metro B di Roma non è riuscito a raggiungere in tempo la sede della Facoltà di Lingue di Roma Tre, in zona Ostiense.
Una vera e proprio disavventura che lo studente ha raccontato al quotidiano Leggo. Sì, perché il giovane è sceso alla fermata Marconi ma l’ascensore era rotto. Come fa spesso quando gli ascensori non funzionano, ha raggiunto la fermata successiva ed è tornato indietro per utilizzare l’ascensore sull’altro lato ma anche questo non funzionava. Allora ha ripreso la metro e continuato a cercare il modo per uscire: è andato alla fermata di Magliana ed è tornato indietro. È arrivato a Eur Fermi, una stazione attrezzata per i disabili con diverse uscite a livello, ma l’uscita era nella direzione opposta. Ha ripreso la metro fino a Laurentina ed è tornato indietro a Eur Fermi per trovarsi dalla parte giusta e poter finalmente uscire dalla metro.

Leggi tutto

0
0
0
s2smodern