Le novità fiscali e tecniche al centro del seminario GIA-Anacam di Parma

Molto positivo il bilancio del seminario tecnico organizzato a fine settembre, a Parma, dalla Consulta Ascensoristi del Gruppo Imprese Artigiane (GIA) in collaborazione con Anacam Emilia Romagna.

Nel corso del workshop sono stati affrontati temi di grande attualità. In particolare il responsabile della sede nazionale Anacam Luca Incoronato ha illustrato il parere dell’Agenzia delle Entrate riguardo alle aliquote applicabili nel settore ascensoristico. Incoronato ha poi parlato della richiesta dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato di rimuovere le clausole vessatorie che più frequentemente ricorrono nei contratti di manutenzione degli ascensori. Ivan Ferrarini, presidente Anacam Emilia Romagna ed esperto UNI e CEN, ha invece approfondito le problematiche relative all’installazione degli inverter nei vecchi ascensori, anche alla luce del parere pubblicato da UNI al riguardo. Il dispositivo variatore di frequenza è fondamentale per eliminare il cosiddetto “gradino”, ovvero il dislivello tra il piano di cabina e il pianerottolo che tanti incidenti ha provato e provoca ancora laddove gli impianti non sono stati ammodernati. Ferrarini ha spiegato che però, nel caso risultino datati, è opportuno sostituire anche gli argani proprio per ovviare a problemi di compatibilità con l’inverter e salvaguardare così la sicurezza degli utenti. A questo proposito, il presidente GIA Giuseppe Iotti, che ha introdotto i lavori del seminario, ha sostenuto l’opportunità di sostituire i vecchi argani, peraltro di per sé ormai obsoleti, in modo che il gruppo freno sia adeguato allo stato dell’arte e quindi accoppiabile al nuovo dispositivo elettronico.

Gli ingegneri degli Organismi di controllo, intervenuti all’evento, hanno concordato con le proposte tecniche di Anacam e degli ascensoristi del GIA.

Infine è stata presentata la convenzione che Anacam ha stretto con WE UNIT per il finanziamento di interventi significativi di rinnovamento degli ascensori in esercizio.

0
0
0
s2smodern