Castello svevo di Manfredonia: il dilemma tra conservazione e diritti dei disabili

Deve prevalere la salvaguardia di un monumento storico o il diritto delle persone disabili di accedervi? La polemica sull’argomento è scoppiata a Manfredonia, in provincia di Foggia, dove una ruspa ha aperto un varco in uno dei torrioni del nucleo centrale del Castello svevo angioino per installare un ascensore proprio per eliminare le barriere architettoniche. Il castello, costruito nel XIII secolo, ospita uno dei più interessanti musei archeologici nazionali ma da molto tempo risulta inaccessibile al pubblico per via dei lavori infiniti che lo interessano.  Ed è proprio per “migliorare gli standard di fruizione, in modo da consolidare il suo ruolo di polo attrattivo”, che è stata prevista la realizzazione dell’ascensore. L’installazione dell’ascensore rientra infatti in un più ampio intervento PON di “Opere di valorizzazione funzionale al Museo nazionale Archeologico di Manfredonia” che ha come soggetto proponente il Segretariato Regionale MIBACT Puglia.

Immagine in copertina da https://www.bonculture.it/urban-politics/un-ascensore-nel-torrione-del-castello-di-manfredonia-la-polemica-tra-tutela-conservazione-e-diritti-dei-diversabili/

bonculture.it

bonculture.it - urban-politics

famedisud.it

0
0
0
s2smodern