Tragico incidente a San Giuseppe Vesuviano. Morto giovane operaio.

Morto un giovane operaio schiacciato dal contrappeso di un ascensore.
La procura di Nola ha aperto un'inchiesta.

Vincenzo Stassi, un operaio di 25 anni, è morto sabato scorso schiacciato dal contrappeso dell'ascensore che stava riparando in un condominio di via Gracchi, a San Giuseppe Vesuviano. Il collega che era con lui ha dato immediatamente l'allarme e ha provato a liberarlo insieme ai poliziotti intervenuti sul posto facendo leva sul contrappeso. Sono stati però i vigili del fuoco a estrarre il corpo dal vano ascensore. Vincenzo, purtroppo, è morto mentre veniva trasportato in ambulanza in ospedale. La Procura di Nola ha aperto un'inchiesta e ha iscritto nel registro degli indagati, come atto dovuto, il titolare della ditta, l'amministratore del condominio e il compagno di lavoro dello sfortunato operaio. L'impianto è stato posto sotto sequestro giudiziario in attesa degli sviluppi delle indagini in atto.

Leggi la notizia

0
0
0
s2smodern

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.