TAR Puglia: vano dell'ascensore non va calcolato nella volumetria

Il vano dell'ascensore non va calcolato nella volumetria degli edifici a uso abitativo. Se non vi sono disposizioni in direzione opposta, questo vale anche per gli edifici commerciali. La costruzione di un ascensore, con la realizzazione dei relativi vani di accesso, integra infatti la realizzazione di semplici volumi tecnici. A ribadire l'importante principio il TAR Puglia che, nella sentenza 249/2018 del 13 febbraio, riprendendo le sentenze di altri tribunali amministrativi, ricorda anche che per volumi tecnici si intendono soltanto quelli adibiti alla sistemazione di impianti in rapporto di strumentalità necessaria con l'uso dell'edificio in cui vengono collocati e che non possono essere sistemati all'interno della parte abitativa, come ad esempio gli impianti termici, gli impianti idrici e l'ascensore appunto.

Leggi l'artiicolo su ingenio-web.it

Leggi l'articolo su il Portale dell'Imbianchino

0
0
0
s2smodern

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.