Castel Goffredo: alcuni condomini non pagano, si "tagliano" gli ascensori

Il Comune ferma quattro impianti.

Il Comune di Castel Goffredo, in provincia di Mantova, ha disposto il fermo immediato di quattro ascensori in due condomìni. Poiché non tutti i residenti avrebbero pagato la quota condominiale, per ridurre i costi si sarebbe deciso di avviare la procedura di disdetta dell'incarico per le verifiche periodiche degli ascensori, sospendendo di conseguenza i relativi controlli obbligatori previsti dalla legge.
Una volta giunta al Comune la notizia della disdetta delle verifiche biennali, il settore Entrate e Tributi ha emesso un'ordinanza di fermo immediato degli impianti di ascensore che sono stati quindi "piombati", in ottemperanza a quanto disposto dall'articolo 12 comma 6 del DPR 162/99.

Leggi l'articolo

0
0
0
s2smodern

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.