Addio a Giovanni Di Lillo di ACS

Giovanni Di Lillo di ACS

Sabato 21 marzo, è purtroppo venuto a mancare improvvisamente Giovanni Di Lillo della ACS Srl, società ascensoristica di spicco della Capitale. Era stato segretario generale di Anacam dal 1986 al 1992, in prima linea nel percorso che portò al recepimento delle direttive europee sugli ascensori elettrici in Italia. Era un uomo estremamente forte, intelligente, esigente e intraprendente. Ruvido e diretto, come forse gli aveva insegnato a essere la vita quando a 14 anni lo avevo portato a lavorare per sostenere la sua famiglia, era rispettato più che amato. Ma sotto quest’armatura, si nascondeva un uomo buono e generoso che ha dedicato tutta la sua esistenza al lavoro e alla famiglia. Di lui ricorderemo sempre lo sguardo vivace, ironico, pungente, che sapeva scrutare nell’animo. Anacam tutta si stringe alla famiglia. È andato via un pezzo di storia dell’ascensorismo e dell’Associazione. Non lo dimenticheremo.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s