Nuovo modello di autodichiarazione, cosa cambia

Cambiano le disposizioni, cambia anche il modello di autodichiarazione per gli spostamenti. In particolare, il nuovo modello contiene il riferimento ai divieti disposti dal decreto legge n.19 del 25 marzo 2020, entrato in vigore il 26 marzo. Bisogna dichiarare di essere a conoscenza “delle ulteriori limitazioni” disposte dai presidenti delle Regioni e, nel caso di trasferimento da una regione all’altra, occorre indicare sia quella di partenza che quella di arrivo. Il cittadino deve anche dichiarare di conoscere le sanzioni introdotte dall’articolo 4 del decreto legge n.19 del 25 marzo 2020.

Come sempre, nell’area riservata dedicata alle Circolari, gli associati potranno scaricare i moduli specifici per i propri dipendenti.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s