Addio a Giovanni Cavallaro

Giovanni Cavallaro

Questa notte è purtroppo venuto a mancare Giovanni Cavallaro, una delle colonne portanti di Anacam. Nel maggio del 1971 fece parte della Commissione per lo Statuto dell’Associazione. Fu segretario amministrativo e poi presidente dal 1994 al 1996. Contribuì alla nascita di Efesme e nel 1996 diede vita ad Assolift Servizi.

Giovanni era un uomo brillante, acuto, paterno, un affabulatore. Ha sempre considerato Anacam come una casa e con estremo affetto ne parlava. Anche quando non condivideva, anche quando si trovava su posizioni diverse. E sempre aveva un progetto per questa casa, l’ultimo era quello di scriverne la storia. 

Quando non ha più ricoperto un ruolo in Associazione, ha continuato ad essere attivo sia a livello nazionale che regionale. Giovanni era presidente dentro. Non aveva bisogno di alcun titolo. 

Anacam tutta si stringe alla famiglia e ai collaboratori.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s