ANACAM MAGAZINE - n. 2 aprile | giugno 2021

69 of Anacam’s commitment alongside four other European as- sociations (ANICA and Confartigianato Ascensori for Italy; FAI for Belgium; NLB for the Netherlands), EFESME was created, the European Federation for Elevator Small and Medium-sized Enterprises. Today we represent fifteen Na- tional Associations from fourteen Member States; of these, Anacam is undoubtedly the largest and most representative association in terms of the number of member companies, history, organization, activities and territorial presence. The under-representation of SMEs in standardization bod- ies, both in Europe and worldwide, and the difficulties in accessing standards due to language and cost barriers, have always been at the heart of EFESME’s commitment. Making SMEs understand the need to participate in the standard- ization process directly and actively, in order to contribute to the preparation of non-penalizing standards, was equally important. EFESME managed to strengthen its presence in Europe day after day, also thanks to the support received in its first years from Normapme and later from Small Business Standards-SBS, the Association that represents the interests of all European SMEs in European standardization, and by SMEUnited, which is instead its political voice. EFESME has successfully followed SBS plan to represent lift SMEs since 2017; this project allows EFESME and its experts to count on the support and experience of SBS to participate in the main European and global (CEN and ISO) discussion tables, which mainly deal with standardization, to defend and sup- port SMEs positions. Thus, EFESME is also active in ETSI and the European coordination of notified bodies (NB-L), and follows important issues such as digitization, eco-design and the revision of fundamental standards for the lift sector. In 2018 EFESME achieved the status of CEN Liaison, adding to the SBS status. This is a great success, because before this achievement, SME technicians did not work in CEN for the Federation, but on behalf of the respective national e di altre quattro associazioni europee (ANICA e Confartigia- natoAscensori per l’Italia; FAI per il Belgio; NLB per l’Olanda), che nasce EFESME, la European Federation for Elevator Small andMedium-sized Enterprises. Oggi rappresentiamo quindici Associazioni nazionali provenienti da quattordici Stati mem- bri; di queste, Anacamè senza dubbio l’associazione più grande e più rappresentativa per numero di aziende associate, storia, organizzazione, attività e presenza territoriale. La sotto rappresentanza delle PMI negli organismi di nor- mazione, prima europei e poi anche mondiali, e le diffi- coltà di accesso alle norme riconducibili alla lingua e so- prattutto ai costi, sono sempre stati al centro dell’impegno di EFESME. Altrettanto importante è stato far compren- dere alle PMI la necessità di partecipare al processo di normazione direttamente e attivamente per contribuire alla preparazione di norme che non le penalizzassero. Se EFESME è riuscita a rafforzare giorno dopo giorno la pro- pria presenza in Europa è stato anche grazie all’appoggio ricevuto nei suoi primi anni di vita da Normapme e suc- cessivamente da Small Business Standards-SBS, l’Associa - zione che rappresenta gli interessi di tutte le PMI europee nella normazione europea, e da SMEUnited, che invece ne rappresenta la voce politica. Dal 2017, EFESME partecipa con successo alla call proposta da SBS per rappresentare le PMI ascensoristiche; questo progetto consente ad EFE- SME e ai suoi esperti di contare sull’appoggio e sull’espe- rienza di SBS per partecipare ai principali tavoli di discus - sione a livello europeo e mondiale (CEN e ISO), che trattano soprattutto di normazione, per difendere e soste- nere le posizioni delle PMI. In questo modo, EFESME è attiva anche in ETSI e presso il coordinamento europeo degli organismi notificati (NB-L), e segue dossier impor - tanti come la digitalizzazione, l’eco-design e la revisione delle norme fondamentali per il settore ascensoristico. Nel 2018 EFESME ha ottenuto lo status di Liaison del CEN, che si affianca a quello detenuto da SBS. Si tratta di un grande successo, perché prima di questo riconosci- mento i tecnici delle PMI prendevano parte ai lavori del CEN non per conto della Federazione, ma in rappresen- tanza dei rispettivi organismi nazionali di normazione, l’UNI per l’Italia. Agli esperti tecnici di EFESME va il più sentito ringraziamento per il tempo che dedicano a quest’attività a titolo gratuito. Vorrei ricordare anche che quasi tutti i nostri esperti sono italiani e che per la mag- gior parte provengono da aziende associate Anacam. Nel corso degli anni ci siamo occupati delle sfide che le PMI del settore si trovano ad affrontare nella vita quotidiana, ma anche di quelle che in futuro avranno sempre più effet- to sulle nostre attività. Una delle prime battaglie è stata quella sulla mancata fornitura, insieme all’ascensore, di strumenti speciali, software e dispositivi di soccorso. Sebbene espressamente richiesto dalla Direttiva Ascenso- ri e dalla Direttiva Macchine, le EN 81-1/2 non obbligava- no gli installatori in tal senso, finendo col discriminare i produttori di componenti, gli installatori indipendenti e le Digitalizzazione e cybersecurity stanno diventando sempre più importanti anche in ottica di Building Information Modelling-BIM Digitization and cybersecurity are becoming increasingly important also in terms of Building information Modeling-BIM

RkJQdWJsaXNoZXIy NDUyNTU=