Concluso il voto formale per la EN 81-41. Pubblicate su GUUE i riferimenti di EN 81-72 e 73

Il 22 luglio 2021 si è concluso il voto formale (FV) della EN 81-41 sulle piattaforme senza porte in cabina che è stata approvata per il rotto della cuffia con una percentuale di voti favorevoli pari al 66.475% dei votanti, poco al di sopra della percentuale minima richiesta che deve essere pari o superiore al 65%. 

Quali le novità maggiori rispetto all’edizione 2010 della norma? L’HAS Consultant ha dato parere positivo alla manovra universale a pulsanti dall’esterno a condizione che la manovra si esplichi come di seguito indicato.

La EN 81-41 è stata, inoltre, allineata alle EN 81-20/50. Sono state aggiunte le cinghie dentate come mezzi di sospensione (funi ricoperte non incluse) e l’azionamento elettrico a frizione. Inoltre, se nelle pareti della piattaforma è posizionata una porta/pannello di ispezione, esso deve essere provvisto di una chiusura a chiave in grado di essere richiusa e ribloccata senza l’ausilio della chiave e deve essere provvisto di un dispositivo elettrico di sicurezza con il quale si possa verificare la posizione chiusa. Nessun cambiamento si registra per il teleallarme. Per tornare alla questione della manovra, va segnalato che prima del voto formale, dietro segnalazione del Ministero federale austriaco circa una possibile non conformità alla Direttiva macchine, il WG8 aveva ha modificato i requisiti per includere un dispositivo di rilevamento delle persone all’interno del supporto del carico. 

Per la precisione, queste sono le nuove indicazioni relativamente alla manovra:

  • La piattaforma funziona dai piani a uomo presente al rilevamento di una persona nel supporto del carico.
  • La piattaforma funzionerà dai piani a manovra universale a pulsanti quando nessuna persona viene rilevata nel supporto del carico.
  • I comandi dai piani tornano a funzionare a uomo presente in caso di guasto del dispositivo di rilevamento della persona, al più tardi al successivo cambiamento di direzione.
  • I comandi nel supporto del carico rimangono sempre a uomo presente.

Il documento “votato” verrà gestito nelle prossime settimane per tenere conto dei commenti editoriali presentati da Austria, Francia, Germania, Polonia, Svezia e Gran Bretagna e poi inviato alla Commissione europea per la pubblicazione (si spera) sulla GUUE. 

Sulla GUUE del 27 luglio 2021, infine, sono stati pubblicati i riferimenti delle due norme EN 81-72 ed EN 81-73 edizione 2020 che fissano le regole di sicurezza per la costruzione e l’installazione di ascensori antincendio e il comportamento degli ascensori in caso di incendio. Esse sostituiscono rispettivamente la EN 81-72:2015 e la EN 81-73:2016, con un periodo di coesistenza delle due versioni fino al 27 gennaio 2023. 

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s